Skip to content

Viaggio nell’identità dell’azienda: inside-Out

Inside-Out Business Model Journey
  • La seconda area del Business Model Journey: l'Inside-Out. Per definire i propri valori, le proprie esperienze, il DNA della propria identità e capire come raccontarsi, come posizionarsi e cosa offrire, quando e perché, migliorando la proposta di valore su più livelli.

Dopo i deck dell’area “outside-in”del Business Model Journey oggi vediamo quelli della seconda area: l’area “inside-out”.

l'azienda racconta se stessa

Con questa parte del metodo, l’azienda indossa i suoi panni ed è stimolata a parlare con la sua voce, presentandosi nel suo modo di essere, vedere e agire. Mettere in chiaro i propri valori, le proprie esperienze, il DNA del proprio brand aiuta infatti a capire in che direzione muoversi e come migliorare la propria identità, anche agli occhi del clienti. Più ci si conosce, meglio si comprende quindi cosa offrire, quando offrirlo e perché, migliorando la propria proposta di valore.

i 2 deck dell'area inside-out Business Model Journey

L’area “inside-out” si sviluppa su due Deck (se ti chiedi cosa sono i Deck clicca qui), Brand Dna e Proposition Journey.

Il Brand Dna Deck permette di ottenere una mappa delle percezioni che da un lato indica la visione dell’azienda e il suo posizionamento desiderato e dall’altro identifica non solo il DNA aziendale ma anche il posizionamento percepito. Il risultato dà la misura e la direzione del lavoro da fare in termini di brand image e brand identity. Si tratta di uno strumento utile per far emergere la visione e identità aziendale, aiutando ad analizzare la correttezza del posizionamento e dell’attuale comunicazione, e permettendo di individuare i punti chiave sui quali puntare la propria identità per raccontarsi meglio.

Questo Deck prevede anche una seconda parte attivabile nel caso si debba definire il naming, la visual e la verbal identity. Si può quindi continuare a giocare con l’Identity Game.

Il Proposition Journey Deck porta invece all’ottimizzazione e alla creazione di una proposta di valore completa, analizzando dove e come aggiungere valore nei punti di contatto con i propri clienti. non solo in termini di offerta reale ma anche di tutta quella serie di servizi ed emozioni che compongono ciò che l’utente realmente acquista. Sapere come migliorare questo mix è importante. Sapere cosa offrire e quando può fare la differenza in termini di differenziazione, innovazione e soddisfazione del cliente. A questo Deck si può giungere anche con la consapevolezza del percorso fatto con l’area “outside-in” e aprirsi ad un mondo di possibilità che prima non si consideravano.

Come per la precedente area, i poster dell’area inside-out Business Model Journey vanno applicati in un clima aperto e coinvolgente, riducendo le distanze e stimolando la condivisione di idee con la gamification.

Copy Credits Marcello Vignola.

eventi recenti

Playing & Gamifying For Customer – 2nd Edition

Playing & Gamifying For Customer – 2nd Edition

Il cliente è al centro di qualsiasi innovazione, le imprese devono quindi essere in grado di sviluppare prodotti e servizi che abbiano un valore immediatamente percepibile dal cliente, qualsiasi esso sia (un semplice consumatore o un’azienda).

casi recenti

OFFICINE ALPI

OFFICINE ALPI

Partire dall’esigenza di migliorare la gestione delle vendite e scoprire il potere della Customer Experience: il caso di Officine Alpi.

articoli recenti

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Business Model Journey sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.